NBA - La stagione dei Jazz passa dalle mani di Ricky Rubio

di Redazione Pianetabasket.com
articolo letto 499 volte
Foto

Stamattina, senza aver giocato, i Jazz si sono risvegliati ottavi nella classifica della Western Conference. Tutto grazie alla sconfitta degli Spurs a Houston, ma anche tantissimo merito nell'aver vinto 18 delle ultime venti partite disputate. E da due mesi a questa parte, e non è un caso, è salito esponenzialmente il rendimento del leader silenzioso Ricky Rubio. Certo l'esplosione del rookie Donovan Mitchell è importantissima, così come il rientro in pompa magna di Rudy Gobert, un lungo che sposta gli equilibri sotto canestro, ma è Rubio.che centralizza e distribuisce il gioco di Utah.

I 30 punti nella gara vinta a New Orleans sono una prova del nove di quanto sia aggressivo ed efficace. Se prima era conosciuto per il saper smazzare quintali di assist, il playmaker spagnolo è diventato anche uno eccellente shooter, con medie di 16.1 punti con il 46% di cui il 42% da tre punti nelle ultime 20 gare. Ha tentato ben 211 triple, già più della scorsa stagione che pure era stata la più prolifica in sette anni di NBA, quando mancano ancora 15 partite al termine della regular season. Il tutto distribuendo ancora almeno 5,3 assist a partita!


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy