Serie C - Al “PalaBerlinguer” di Bellizzi passa la Virtus Pozzuoli

di Redazione Pianetabasket.com
articolo letto 131 volte
Foto

Si ferma a quota sette la striscia vincente per il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. Nel 19° turno del campionato di Serie C Silver, i gialloblu si arrendono alla Virtus Pozzuoli. Al “PalaBerlinguer” finisce 74-84 in favore della compagine puteolana, che bissa così il successo ottenuto all’andata. Per i ragazzi di coach Orlando si tratta della seconda sconfitta tra le mura amiche.

Lo stop arriva al termine di una gara giocata con grande ritmo ed intensità da entrambe le squadre, con il punteggio rimasto in bilico per buona parte della contesa. Rammarico per la compagine cara al patron Pellegrino che, in un paio di occasioni, ha avuto l’opportunità di mettere a segno la fuga decisiva senza però riuscire ad azzannare la partita. Sono stati decisivi gli ultimi 10’, con Pozzuoli che si è affidata ai suoi uomini migliori per conquistare i due punti.

LA CRONACA

La partita è equilibrata sin dai primi minuti, con le due squadre che rispondono punto su punto. Pozzuoli colpisce subito dalla distanza con capitan Errico, dall’altro lato risponde Esposito con la prima tripla della sua serata. Di fronte ci sono due delle migliori squadre dell’intero torneo e lo spettacolo è garantito. A 3’ dalla fine del primo quarto, il giovane Longobardi mette dentro il canestro del +3 ospite. Ci pensa il capitano Marco Di Mauro, dall’arco dei 6,75 metri, a riportare il punteggio in parità. I due liberi messi a segno poco dopo dal 20 gialloblu, chiudono il primo quarto sul 23-24.

Bellizzi rientra bene sul parquet e mette a segno il mini break di 5-0, firmato da Spinelli e Di Mauro, che porta i padroni di casa sul 28-24. Pozzouli non si scompone e si riporta subito sotto, affidandosi anche alle conclusioni da lontano di Orefice. I padroni di casa dimostrano però di averne di più, trascinanti anche dallo strapotere fisico di Dondur. Il pivot gialloblu concretizza il contropiede condotto e rifinito da Di Mauro e con una schiacciata firma il +5 (36-31) che costringe coach Serpico al time-out. Gli animi in casa flegrea si surriscaldano, con i due arbitri che fischiano fallo tecnico prima alla panchina e poi ad Orefice, a distanza di pochi secondi. Bellizzi approfitta del nervosismo ospite ed allunga fino a raggiungere il +10 (41-31) firmato da Dondur. Nel momento di maggiore difficoltà, però, Pozzuoli trova la reazione veemente. Gli ospiti mettono a segno un parziale di 8-0 che li riporta in partita (41-39). All’intervallo lungo, il tabellone segna 45-42 in favore dei padroni di casa.

Al rientro dagli spogliatoi, Bellizzi infila subito un parziale di 6-0 grazie soprattutto all’intesa vincente tra Dondur e Di Mauro. A metà quarto, però, i padroni di casa sono già in bonus falli e coach Orlando deve affidarsi anche alla zona. Pozzuoli approfitta della difficoltà dei gialloblu e prova a rifarsi sotto. A 2’14” dal termine della frazione, Bellizzi si riporta di nuovo avanti di 9 lunghezze (59-50) grazie alla prova da leone sotto le plance di Dondur e alla tripla di Esposito. Longobardi e Caresta firmano la reazione ospite. All’ultima interruzione Bellizzi è avanti 62-58.

Si decide tutto nell’ultimo quarto, con Pozzuoli che innesta subito marce altissime. Dall’altro lato, Bellizzi è imprecisa nelle conclusioni e non riesce ad arginare l’attacco flegreo. Trascinati da Simeoli e Dimitrov, gli ospiti mettono a segno un incredibile parziale di 12-0 portandosi sul 62-70. Nel momento più difficile della gara, i padroni di casa non riescono a trovare la reazione per riaprire la partita. I due canestri di Dondur e Ferrigno sono solo un’illusione, la tripla del 66-75, firmata da Caresta, taglia definitivamente le gambe ai gialloblu e mette il sigillo alla vittoria ospite. Negli ultimi minuti, la squadra di coach Serpico si limita a gestire il vantaggio. Alla sirena finale, il tabellone recita 74-84 in favore di Pozzuoli.

 

IL TABELLINO

BASKET BELLIZZI    
Spinelli 11, Ferrigno 2, Barrella n.e. Bassano, Valentino, Izzo n.e., Dondur 15, Di Mauro 18, Diop n.e., Trapani 10, Esposito 18.   
Coach: Orlando.          
 

VIRTUS POZZUOLI 
Orefice 8, Di Domenico n.e., Mehmedoviq n.e., Inmocente 7, Longobardi 15, Dimitrov 11, Denadic, Caresta 17, Errico 14, Simeoli 12, Conforto.         
Coach: Serpico.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI