EuroLeague - Se i 10.000 del Forum spingono all'impresa l'Olimpia contro il Real Madrid

di Redazione Pianetabasket.com
articolo letto 627 volte
Foto

Senza Doncic è più dura per il Real Madrid, che ha comunque un roster di primissimo livello per cercare la vittoria stasera al Mediolanum Forum. Dove l'Olimpia si attende la partecipazione di 10.000 spettatori per spingere una squadra in decisa ripresa dopo il flop della Coppa Italia, più che sperare in una qualificazione ai playoff di EuroLeague che ad oggi può contare soltanto sulle certezze della matematica.

Anche il coach avversario Pablo Laso ha detto la sua sulla gara di oggi: "Siamo arrivati alle sfide decisive. I playoff dipendono da noi. Milano possiede parecchi giocatori in grado di segnare, se entrano in ritmo diventa difficile fermarli. Dobbiamo togliere loro il ritmo in attacco e occhio ai lunghi quando vanno a rimbalzo offensivo".

Al tecnico ha fatto eco il suo giocatore Anthony Randolph: "Vogliamo vincere sempre per avere la migliore posizione in classifica nei playoff. Tutti le partite di EuroLeague sono importanti e stiamo combattendo per avere il vantaggio di giocare in casa. Dobbiamo uscire seri. Abbiamo sofferto l'avversità di avere molti giocatori infortunati e delle difficoltà che hanno dovuto affrontare. Questo ci ha reso più forti, stiamo diventando una squadra più completa e questo ci darà più forza nei playoff. "

In competizioni europee Olimpia Milano e Real Madrid si sono incontrate 27 volte, con un bilancio di 18-9 per il Real Madrid che si è imposto negli ultimi otto precedenti. L’ultima vittoria dell’Olimpia risale alla stagione 2008/09: finì 70-61 con 23 punti di Marco Mordente, 14 di Mason Rocca e 13 di David Hawkins. Real Madrid-Olimpia ha assegnato la Coppa dei Campioni nel 1967 a Madrid e la Coppa delle Coppe nel 1984 a Ostenda: in ambedue le circostanze ha vinto il Real. 14 volte questa gara si è giocata a Madrid e il bilancio è 13-1 per gli spagnoli. L’unica vittoria milanese a Madrid risale all’Uleb Cup 2003/04. Finì 62-61 (11 Lonnie Cooper e Claudio Coldebella; Antonis Fotsis ne fece 19 per il Real che poi perse la finale contro l’Hapoel Gerusalemme). L’Olimpia era guidata da Attilio Caja. 12 volte si è giocato a Milano (8-4 Olimpia). Una volta in campo neutro (Ostenda, appunto, 0-1). Nella partita di andata ci sono stati 20 punti, 28 di valutazione e 4 stoppate di Arturas Gudaitis. In quella gara ha anche stabilito il record di società per il maggior numero di canestri da due punti senza errori con 9.



Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy