A2 F - A Bolzano arriva un’insidiosa Moncalieri a caccia della Coppa Italia

di Redazione Pianetabasket.com
articolo letto 121 volte
Foto

Il prepartita di Cico Sacchi per Itas Alperia Bolzano vs Akronos Moncalieri
“Anche la partita di sabato 12 gennaio è particolarmente insidiosa. Rischio di risultare ripetitivo ma abbiamo visto tutti il livello di questo campionato e ad ogni partita vengono fuori risultati sorprendenti. Sabato affrontiamo la quarta in classifica, una squadra che ha fatto molto bene e che ha una fisicità pazzesca, non me ne vogliano le altre ma Moncalieri a parer mio ha la straniera in assoluto più forte di tutta l’A2. 4 giocatrici sotto canestro molto fisiche e un gruppo di esterne guidato dall’esperta Dalila Domizi e da giovani che giocano insieme da molti anni, sempre ad altissimi livelli nei campionati nazionali giovanili.
A queste aggiungiamo appunto la straniera di 190 cm, Stefanie Grigoleit, che raramente non va in doppia doppia, Katshitshi anche lei con qualità super e rientrata quest’anno da Castelnuovo Scrivia, Ilenia Cordola rientrata da Selargius e Hernandez Pepe Sara, in pratica la batteria di lunghe più rifornita del campionato.
E’ una squadra che ha fatto benissimo e che sta lottando per giocarsi le finali di Coppa Italia e proprio la partita contro di noi sarà quella decisiva, ma è anche vero che settimana scorsa ha perso contro il Sanga Milano, quindi qualche spiraglio lo lascia. Sicuramente saranno arrabbiate e vorranno rifarsi, vista oltretutto l’importante posta in palio.
Noi, soprattutto in casa, dobbiamo farci rispettare, giocare la nostra partita conoscendo i loro punti di forza, ci stiamo preparando per limitarli e per provare ad attaccare i loro punti deboli. Sicuramente una partita difficile, ma dopo l’entusiasmo per la vittoria allo scadere di sabato scorso, cercheremo di giocarcela al meglio, peraltro come abbiamo sempre fatto in casa e non. Sono soddisfatto di come le ragazze si stanno comportando, mettendocela veramente tutta allenamento dopo allenamento.
Quindi invitiamo tutti a venire al PalaMazzali sabato 12 gennaio alle 20:30 per sostenerci, faremo il possibile per concludere il girone di andata nel migliore dei modi e con questo intendo uscire dal campo sapendo di aver fatto il possibile, poi vedremo cosa dirà il tabellone, ma se avremo dato tutto non potremo rimproverarci nulla e saremo i primi ad essere contenti di quanto fatto.”


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy