SEZIONI NOTIZIE

LBA - 25 anni fa il capolavoro di Forlì e Phil Melillo: la serie A

di Redazione Pianetabasket.com
Vedi letture
Foto

“21 maggio 1995? Avrei tantissimo da raccontare, ma per iniziare posso dire che il nostro fu un CAPOLAVORO. Non eravamo i favoriti, questo è certo, ma avevamo davvero qualcosa di speciale…”. Le parole sono quelle di Phil Melillo, il coach che trascinò Niccolai e compagni ad un posto nella storia del basket forlivese: fu lui a guidare quella squadra alla promozione in A1 esattamente 25 anni fa. “Non potrò mai scordarmi di tutte le persone che ci aspettavano al casello e di chi era al palazzetto ad accoglierci… Ho ancora i brividi al pensiero”.

“Quella stagione fu esaltante: avevamo una squadra giovane, ma che era ricca di talento e aveva la giusta mentalità perché era combattiva e affamata in campo. E poi era una squadra di amici, di gente che si vuole davvero bene, a volte mi facevano quasi paura quando mi fermavo ad osservare la chimica e l’armonia che si era creata.”. Chimica nella squadra, ma non solo: “Staff, dirigenti, fisioterapisti, preparatore atletico: tutto funzionò perfettamente. Io ero alla mia prima esperienza, tutti mi diedero una mano: i miei assistenti Mario Santarelli e Rod Griffin, il prof Reggiani con la sua preparazione, il fisioterapista Silvano che lavorava instancabilmente tutto il giorno, e poi Tramonti, Raffoni, la segretaria Monica. Tutti, ma proprio tutti, furono speciali”. Compreso Angelo Rovati: “Una persona unica, con il quale avevo instaurato un grande feeling. Mi ricordo sempre che spesso mi chiamava a casa, e rispondeva mia moglie: quando era tranquillo, la conversazione cominciava con “Buonasera signora, c’è Phil?”. Quando invece la chiamata cominciava con “Buonasera signora, c’è Melillo?”, beh… sì capiva già che non era di buon umore…”

Una squadra unica, con un americano a dir poco estroverso: “Mi ricordo che prima che iniziasse la serie finale, Kenny Williams mi chiese quando sarebbe stata gara-3: doveva prenotare il volo di ritorno per gli Stati Uniti, e sapeva già che avremmo vinto 3-0…”. Ma non solo… “Eravamo appena rientrati dalle vacanze di Natale e Kenny si presentò con due giorni di ritardo. Ci stavamo allenando, mi ricordo che entrò in palestra con una pelliccia bianca: niente da dire, ci sembrava di essere in un film, e non ci restò che fargli un grande applauso…”.

E ovviamente non può mancare il paragone cinematografico: “Noi eravamo Secretariat, il cavallo storico  e protagonista di “Un anno da ricordare”, che era soprannominato proprio BIG RED, i nostri colori. Mi rivedo in quella storia, una storia di successi per niente scontati…”.

Venticinque anni fa coach Melillo conduceva l’Olitalia a vincere GARA-3 contro Rimini. E dopo 25 anni, il ricordo è forte, nitido, e l’emozione ancora lampante al pensiero di quella serata e di tutta quell’annata.

Altre notizie
Domenica 31 maggio 2020
00:03 Serie A2 A2 - Andrea Costa Imola riflette se A2 o riposizionamento in serie B 00:01 NBA NBA - Celtics: Jayson Tatum verso un nuovo contratto max 00:00 NCAA LA NCAA autorizza anche il ritorno all'attività sportiva
Sabato 30 maggio 2020
23:13 Europa ACB - Ecco il primo cinque contro cinque del Real Madrid 21:49 LegaBasket Serie A MERCATO LBA - Virtus Bologna, ipotesi Ethan Happ?
PUBBLICITÀ
19:28 LegaBasket Serie A UFFICIALE LBA - Amedeo Della Valle lascia l'Olimpia Milano 18:57 LegaBasket Serie A UFFICIALE LBA - Milano, Kaleb Tarczewski estende fino al 2023 18:42 Focus Coronavirus. Bollettino Italia e mondo del 30 maggio: si allarga divario con Lombardia 18:41 Serie C Serie C - E’ Alessandro “Paxson” Tumidei il nuovo allenatore del Basket Lugo 18:25 EuroLeague EuroLeague - Lo Zenit S. Pietroburgo smentisce ogni nota di mercato 17:13 Varie Il torneo TBT da due milioni di dollari torna con un piano sanitario 16:51 NBA NBA - Quando Dwight Howard spezzò il sogno di Finals di LeBron James 16:23 NBA NBA - C'è chi non vuol tornare in campo a giocare per il nulla 14:23 LegaBasket Serie A MERCATO LBA - Napoli e Pistoia si sfidano per Lorenzo Saccaggi 14:18 LegaBasket Serie A MERCATO LBA - Milano, e se Arturas Gudaitis restasse? 14:14 Serie B Serie B - Olimpia Matera, bilancio della stagione 2019-20 13:58 Femminile A1 Femminile - L'Allianz Geas saluta Brooque Williams 13:33 LegaBasket Serie A LBA - Carlo Recalcati ricorda il primo scudetto Fortitudo Bologna 12:33 Serie A2 UFFICIALE A2 - Givova Scafati, biennale per Valerio Cucci 12:25 Tiro Libero LBA - Spostare la data di riposizionamento del 15 giugno: gli scenari potrebbero cambiare