SEZIONI NOTIZIE

LBA - 25 anni fa il capolavoro di Forlì e Phil Melillo: la serie A

di Redazione Pianetabasket.com
Vedi letture
Foto

“21 maggio 1995? Avrei tantissimo da raccontare, ma per iniziare posso dire che il nostro fu un CAPOLAVORO. Non eravamo i favoriti, questo è certo, ma avevamo davvero qualcosa di speciale…”. Le parole sono quelle di Phil Melillo, il coach che trascinò Niccolai e compagni ad un posto nella storia del basket forlivese: fu lui a guidare quella squadra alla promozione in A1 esattamente 25 anni fa. “Non potrò mai scordarmi di tutte le persone che ci aspettavano al casello e di chi era al palazzetto ad accoglierci… Ho ancora i brividi al pensiero”.

“Quella stagione fu esaltante: avevamo una squadra giovane, ma che era ricca di talento e aveva la giusta mentalità perché era combattiva e affamata in campo. E poi era una squadra di amici, di gente che si vuole davvero bene, a volte mi facevano quasi paura quando mi fermavo ad osservare la chimica e l’armonia che si era creata.”. Chimica nella squadra, ma non solo: “Staff, dirigenti, fisioterapisti, preparatore atletico: tutto funzionò perfettamente. Io ero alla mia prima esperienza, tutti mi diedero una mano: i miei assistenti Mario Santarelli e Rod Griffin, il prof Reggiani con la sua preparazione, il fisioterapista Silvano che lavorava instancabilmente tutto il giorno, e poi Tramonti, Raffoni, la segretaria Monica. Tutti, ma proprio tutti, furono speciali”. Compreso Angelo Rovati: “Una persona unica, con il quale avevo instaurato un grande feeling. Mi ricordo sempre che spesso mi chiamava a casa, e rispondeva mia moglie: quando era tranquillo, la conversazione cominciava con “Buonasera signora, c’è Phil?”. Quando invece la chiamata cominciava con “Buonasera signora, c’è Melillo?”, beh… sì capiva già che non era di buon umore…”

Una squadra unica, con un americano a dir poco estroverso: “Mi ricordo che prima che iniziasse la serie finale, Kenny Williams mi chiese quando sarebbe stata gara-3: doveva prenotare il volo di ritorno per gli Stati Uniti, e sapeva già che avremmo vinto 3-0…”. Ma non solo… “Eravamo appena rientrati dalle vacanze di Natale e Kenny si presentò con due giorni di ritardo. Ci stavamo allenando, mi ricordo che entrò in palestra con una pelliccia bianca: niente da dire, ci sembrava di essere in un film, e non ci restò che fargli un grande applauso…”.

E ovviamente non può mancare il paragone cinematografico: “Noi eravamo Secretariat, il cavallo storico  e protagonista di “Un anno da ricordare”, che era soprannominato proprio BIG RED, i nostri colori. Mi rivedo in quella storia, una storia di successi per niente scontati…”.

Venticinque anni fa coach Melillo conduceva l’Olitalia a vincere GARA-3 contro Rimini. E dopo 25 anni, il ricordo è forte, nitido, e l’emozione ancora lampante al pensiero di quella serata e di tutta quell’annata.

Altre notizie
Giovedì 13 agosto 2020
00:12 LegaBasket Serie A MERCATO LBA - Virtus Roma, interesse per Jamil Wilson 00:01 EuroLeague EuroLeague - Il Real Madrid inizia la preseason con... Facundo Campazzo! 00:00 LegaBasket Serie A LBA - Germani Brescia tra novità e graditi ritorni: la presentazione di Chery e Burns
Mercoledì 12 agosto 2020
23:52 LegaBasket Serie A LBA - Virtus Bologna: l'esito dei tamponi odierni 23:00 LegaBasket Serie A LBA - Fortitudo Bologna, è arrivato Tre'Shaun Fletcher
PUBBLICITÀ
22:59 NBA NBA - Rockets, si ferma Russell Westbrook 22:54 NBA UFFICIALE NBA - Brad Stevens firma un rinnovo con i Boston Celtics 22:46 LegaBasket Serie A MERCATO LBA - Vanoli Cremona prova a riportare Cameron Clark 20:19 NBA NBA - 76ers, Joel Embiid torna in quintetto 20:17 Serie B Serie B - Cremona, Giovanni Ragagnin in prestito a Agrigento 20:14 NBA NBA - Campus a Orlando ancora senza Coronavirus 19:49 NBA UFFICIALE NBA - Pacers, esteso il contratto di McMillan 19:49 LegaBasket Serie A LBA - Virtus Bologna, aggiornamento sul caso di Coronavirus 18:21 Serie A2 A2 - Torino, Pinkins e Clark sono arrivati in Italia 18:19 LegaBasket Serie A LBA - David Cournooh: “Non vedo l’ora di cominciare. Tutta la mia energia al servizio della squadra” 17:42 Focus Bollettino Covid-19, 12 agosto: pericoli di lockdown nel mondo 17:14 Femminile A2 Femminile - La Delser Udine conferma Elisa Pontoni 17:00 Varie Dane Diliegro si ritira dal basket a 32 anni 16:50 NBA NBA - Queste le regole per portare gli ospiti nella "bolla" di Orlando 16:50 Varie NBA - Dove vedere la decisiva gara Memphis-Milwaukee