Lega A - Sassari, Esposito "Costanza difensiva e gestione della palla le armi per battere Cantù"

di Redazione Pianetabasket.com
articolo letto 225 volte
Foto

La Dinamo Banco di Sardegna è al lavoro da ieri in Lombardia: domani alle 20:30 i giganti biancoblu affronteranno la Pallacanestro Cantù nella sfida valida per la 15° e ultima giornata di andata del campionato LBA. Una sfida delicata e fondamentale per la qualificazione alla Final Eight: “Quella che ci attende domani è una partita importante non solo ai fini della classifica ma anche per proseguire il trend positivo delle ultime settimane _spiega coach Vincenzo Esposito_. La squadra sta lavorando bene e con grande intensità, nonostante un po’ di stanchezza e qualche acciacco fisiologico di questo periodo”.

L’avversario che i suoi ragazzi affronteranno domani è sicuramente ostico: “Cantù è una squadra temibile offensivamente soprattutto con il pacchetto di giocatori stranieri che hanno tutti molti punti nelle mani, specialmente a giochi rotti. È una squadra che ama giocare ad alti ritmi soprattutto in casa e fa del pick and roll una delle armi offensive principali”.

La chiave della partita in programma al PalaDesio è chiara per il tecnico biancoblu: “Dovremo avere costanza difensiva nei 40 minuti unita a un’accorta gestione dei possessi offensivi, evitando una gestione frenetica: queste secondo me sono le le chiavi per provare a portare a casa il risultato”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy