NBA - Il fortino di Philadelphia tiene indietro i Knicks

di Redazione Pianetabasket.com
articolo letto 475 volte
Foto

In attesa di inserire Marco Belinelli nelle rotazioni, i Sixers si prendono una gara complicata contro i Knicks, andando avanti nel primo quarto 31-21 ma lasciandosi riprendere nei due quarti centrali da un Kanter deciso, benché gravato ben presto di falli. Solo due fiammate di Coivngton e Embiid dopo il 30' restituiscono vantaggio a Philadelphia, che nell'ultimo quarto allunga con le magie di McConnell. Il già soprannominato "White Iverson" mette insieme la tripla doppia.

Finisce 108-92. Boxscore: 24 Saric, 18 Redick, 17 Embiid, 13 simmons e Covington, 10p+10r+11as McConnell per i Sixers che vincono la decima gara di fila in casa; 22 Beasley, 18 Lee, 17p+13r Kanter, 11 Jack per New York.



Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy