SEZIONI NOTIZIE

LIVE EL - Continua Il mal di trasferta dell'Olimpia beffata nell'overtime a Kaunas

di Redazione Pianetabasket.com
Vedi letture
Foto

Dopo la pesante sconfitta interna contro il Khimki Mosca, l'Olimpia Milano vola a Kaunas per continuare la corsa alla ricerca di un posto ai Playoff di EuroLeague. Lo Zalgiris è in gran forma e tra le mura della Zalgirio Arena (tutto esaurito per l'occasione) ha vinto 4 delle ultime 5 partite. Solo un indisponibile in casa Milano con Arturas Gudaitis rimasto a Milano a causa di un problema gastroenterite. Rientrano Moraschini e Nedovic. Palla a due alle ore 19!

QUINTETTI

Zalgiris: Walkup, Milaknis, Jankunas, Ulanovas, Landale

Milano: Rodriguez, Moraschini, Roll, Micov, Tarczewski

Primo possesso e subito canestro per l'Olimpia sull'asse Rodriguez-Tarczewski, 0 a 2. Risponde la compagine lituana che ha più energia a rimbalzo offensivo con Jankunas poi Landale regala il primo vantaggio ai padroni di casa, 4 a 2. Milano si affida ai tiri dalla lunga di Rodriguez e Micov, ma lo Zalgiris fa valere la maggior fisicità sugli esterni e mantiene il controllo con i primi punti di Walkup e il 2+1 di Jankunas del 9 a 8. Bene gli attacchi in questo avvio, mentre malissimo le difese sia da una parte che dall'altra. Micov pareggia da oltre l'arco, ma Ulanovas trova un'autostrada nell'area meneghina segnando e subendo fallo, 16 a 13 e timeout Messina al 5'. Reazione Milano, tripla di Micov con Milano che muove bene la palla poi Rodriguez in maniera un po' fortuita trova il sorpasso, 16 a 18 a 3'44'' dalla fine del primo periodo. Roll scrive il +4 poi Ulanovas con due bei movimenti spalle a canestro impatta a quota 22. Chiudono la prima frazione la penetrazione di Crawford, i liberi di Hayes e Nedovic e la rubata del sorpasso di Jokubaitis del 27 a 25 al 10'. Allungo dello Zalgiris, LeDay segna e subisce fallo poi Hayes da oltre l'arco punisce la difesa meneghina per il massimo vantaggio a quota 33 a 25 del 12esimo. Antisportivo fischiato a Jokubaitis così Nedovic muove la retina dalla linea del tiro libero, -6 (33-27). Moraschini da oltre l'arco infila la quinta tripla della serata dell'Armani Exchange, ma Hayes non è da meno e con 5 punti consecutivi da esplodere la Zalgirio Arena regalando il +9 sul 39 a 30 al 14esimo. Reagisce anche l'Olimpia Milano con i liberi di Roll e Tarczewski e con Micov che da oltre l'arco dimostra di essere un cecchino fino a questa fase della partita (4/5), 39 a 37 a 5 minuti scarsi dall'intervallo. LeDay prova a svegliare i suoi lottando sotto le plance poi Rodriguez dalla lunga infila il 41 a 40 che fa infuriare coach Jasikevicius. Sorpasso che arriva al rientro dal minuto di sospensione, Brooks da rimbalzo offensivo appoggia il 41 a 42 che diventa 44 a 42 dopo la tripla di Hayes dall'angolo. Roll scrive la parità ma nell'ultimo minuto è blackout Olimpia, Ulanovas, Walkup dalla lunetta e la tripla di Milaknis concedono l'allungo che manda le sue squadre all'intervallo sul punteggio di 53 a 44.

Si riparte con i liberi di LeDay del +11, 55 a 44 poi Crawford e Rodriguez armano la mano dalla lunga ed è -5 sul 55 a 50. Rispondono Walkup dall'arco e LeDay intervallati dal canestro si Tarczewski del 60 a 52 al 22'. Maxi parziale dell'Olimpia, Micov dalla lunetta, Tarczewski e Crawford poi Rodriguez da oltre l'arco scrive il sorpasso sul 60 a 61. É Landale a scrive il mini parziale che riporta avanti lo Zalgiris, 63 a 61 a 4' dalla penultima sirena. Micov impatta aggiornando il suo personale bottino a quota 18, ma Landale, Hayes e Walkup intervallati dalla tripla di Crawford provano a dare respiro all'attacco lituano, 69 a 66 al 28esimo. Moraschini e Sykes permettono all'Olimpia di rimettere la testa avanti, ma è Walkup a chiudere una spettacolare terza frazione sul 72 a 71. Tripla da una parte e dall'altra, Landale e Sykes scaldano le retine, 75 a 74 in apertura di ultimo periodo. Walkup, Ulanovas in penetrazione, ma è la tripla di Jankunas a fare esplodere il pubblico casalingo, 82 a 76 e timeout Messina. Moraschini dall'arco non è preciso pure LeDay in lunetta con l'1/2, 83 a 76 a 5 dalla fine. Tarczewski da sotto prova a fermare l'emorragia milanese, 83 a 78. LeDay lasciato completamente libero punisce da oltre l'arco per il nuovo +8, 86 a 78. Ulanovas di forza scrive il +10 sfidando in post basso Crawford poi Rodriguez da sotto l'88 a 80. Tarczewski in lunetta non trema mente Ulanovas ne infila solo 1 su 2, 89 a 82 e timeout Messina. Milano si affida a Tarczewski che può sfruttare la grande fisicità sottocanestro, altro giro in lunetta e 2/2, 89 a 84. Sykes con due giocate, una difensiva e una offensiva, fondamentali infilando la tripla del -2, 89 a 87. Timeout Jasikevicius a 1 minuto e 23 secondi dalla fine. Errore di Walkup da sotto poi Sykes infila la parità a quota 89 a 34 secondi dal termine. Canestri da una parte e dall'altra per Walkup e Rodriguez, 91 pari a 13 secondi dalla fine e timeout Zalgiris. Gli uomini di coach Jasikevicius gestiscono la palla in maniera confusionaria e si va all'overtime. Meglio la compagine lituana in apertura di overtime, Lekavicius apre il tempo supplementare con 4 punti ben coadiuvato da LeDay, 97 a 93 al 43esimo. Bella giocata sull'asse Sykes-Crawford con l'ex Cremona che punisce dalla lunga per il -1, 97 a 96. LeDay non trema dalla media poi Hayes dalla lunetta non trema ed è 101 a 96 a 50'' dal termine. Fallo su Rodriguez che esce per una scavigliata e Roll al suo posto si presenta in lunetta, 1/2, 101 a 97. Fischio ai danni di Crawford con in lunetta Hayes che non sbaglia, 103 a 97. Timeout Olimpia Milano, Sykes esce dal minuto di sospensione con l'errore dalla lunga che manda i titoli di coda 

Zalgiris Kaunas-Olimpia Milano 105-97

TABELLINI

Altre notizie
Giovedì 9 Aprile 2020
00:54 LegaBasket Serie A LBA - Virtus Bologna, Djordjevic commenta la fine del campionato 00:02 Cina CBA - Coronavirus, Pooh Jeter scopre la vita dopo la quarantena 00:01 NBA NBA - Lakers, la notte che Pau Gasol conobbe Kobe Bryant 00:00 Interviste LBA - Dinamo, Gianmarco Pozzecco "Sassari è il mio posto ideale"
Mercoledì 8 Aprile 2020
23:00 EuroLeague MERCATO EL - Un occhio al mercato, tutti i free agent (Parte quattro)
PUBBLICITÀ
22:33 NBA NBA - Toni Kukoc, ancora dimenticato dalla Hall of Fame 22:00 LegaBasket Serie A LBA - Treviso, Paolo Vazzoler ripassa le emozioni di questa stagione 21:56 NBA La NBA trasmetterà una gara di Horse con LaVine, Young e Paul 21:21 Focus UFFICIALE Coronavirus. Il bollettino dell'OMS dell' 8 aprile 21:00 LegaBasket Serie A LBA - Reyer, Bruno Cerella a Cantieri Aperti 365 19:15 Tiro Libero LBA - Virtus Bologna, Baraldi "Troppa fretta di chiudere la stagione" 19:09 LegaBasket Serie A LBA - Interpellanza parlamentare per lo scudetto non assegnato alla Virtus Bologna? 19:00 LegaBasket Serie A LBA - Brindisi, l’emozionante video tributo alla stagione sportiva 18:56 Femminile L'Emilia Romagna di Paolo Rossi: viaggio nella carriera del "decano" dei coach di Serie A2 18:50 Serie A2 A2 - Liberi tutti: la Juvecaserta ringrazia i tifosi e scioglie le righe 18:42 LegaBasket Serie A LBA - Trieste, Ghiacci "Il nostro futuro comincia oggi" 18:26 Serie A2 A2 - Junior, stagione conclusa: una lettera del Presidente d’Onore Giancarlo Cerutti 18:22 Serie A2 A2 - Lettera aperta del Presidente Roberto Tava ai tifosi del Derthona Basket 18:15 Serie A2 A2 - Dichiarazioni della Allianz Pazienza San Severo sulla conclusione del campionato 18:00 Varie Steve Ballmer guida la lista dei 20 più ricchi proprietari di squadre