SEZIONI NOTIZIE

Serie C - Per il Don Bosco c’è l’ostico viaggio sul parquet della Synergy Valdarno

di Redazione Pianetabasket.com
Vedi letture
Foto

Sette giorni dopo la buona prova casalinga, ancorchè non premiata dal conforto del risultato, la prima squadra della Pallacanestro Don Bosco torna sul parquet, per affrontare il primo dei tre impegni in una settimana, spartiacque importante per la stagione dei ragazzi di Marco Aprea. I rossoblu infatti saranno impegnati in tre partite sulla carta abbordabili, contro dirette concorrenti per la salvezza, un questo momento appaiate in classifica, a quota 2, ai labronici. Il trittico inizia con il viaggio a San Giovanni Valdarno, sul parquet della Synergy. Una squadra, quella diretta da Riccardo Caimi, che in classifica vanta gli stessi punti, due, del Don Bosco, arrivati, a sorpresa, nell’ultimo turno, con la vittoria sul terreno della più quotata Valdisieve. Blitz che i padroni di casa proveranno a ripetere contro il Don Bosco, approfittando anche del caldo apporto del pubblico amico, sempre un fattore a San Giovanni.

Per tentare il colpaccio, i rossoblu dovranno offrire la loro faccia migliore, quella, per intenderci, che ha fruttato il blitz a Montale e il quasi-blitz di Arezzo, dove la vittoria è sfumata solo sulla sirena. Chiave della partita sarà, presumibilmente, la supremazia sotto le plance, ed in quest’ottica le cifre fanno sorridere i tifosi Don Bosco: Onojaife e compagni arpionano quasi tre palloni in più dei rivali – 32,4 a 29,8 – per la precisione. Confermare questo dato statistico e limitare l’attacco di Caimi, peraltro il meno prolifico del campionato con appena 311 punti realizzati, sarebbero i pilastri cui costruire la seconda vittoria di questo torneo.

Coach Marco Aprea presenta così i 40' di San Giovanni Valdarno. “Sicuramente ci aspetta una partita più abbordabile di quelle precedenti, anche se vincere sul parquet della Synergy non è mai facile. Affronteremo una squadra con un buon organico, ma contro il quale però possiamo giocarcela. Importante sarà stringere le maglie in difesa, magari con un occhio di riguardo al loro leader Perucchini, e contenere il loro agonismo; sono convinto che se offriamo la nostra faccia migliore la partita possiamo portarla a casa.”


Altre notizie
Mercoledì 13 Novembre 2019
07:45 NBA NBA - I Jazz rimontano Brooklyn sull'asse Mitchell-Gobert 07:35 NBA NBA - Trae Young show e gli Hawks espugnano il parquet di Denver 07:26 NBA NBA - Anche a Chicago i Knicks si sciolgono 07:16 NBA NBA - Joel Embiid salva i Sixers contro Cleveland 06:20 NBA NBA - I Lakers tornano al successo battendo in volata i Suns
PUBBLICITÀ
00:01 Serie B Serie B - Aurora Jesi, è Marcello Ghizzinardi il nuovo allenatore 00:00 NBA NBA - Luka Doncic: un impatto record da prossimo MVP
Martedì 12 Novembre 2019
23:06 NBA NBA - Houston: Eric Gordon mancherà circa sei settimane 23:00 EuroCup/FIBA Europe Cup EuroCup - Trento, Brienza "Passaggio a vuoto, ora dovremo vincere fuori casa" 22:54 NBA NBA - Warriors: anche Damion Lee si rompe una mano! 22:42 Foto Gallery Fotogallery - Cleveland Cavaliers vs New York Knicks 22:41 EuroCup/FIBA Europe Cup EuroCup - (Brescia) Il colpo del Darussafaka a Nanterre 21:39 EuroCup/FIBA Europe Cup EuroCup - (Bologna) Il Morabanc Andorra si rilancia a Ulm 21:26 Serie B Serie B - Dirigenza Corato: provvedimenti dopo la gara con Cassino 21:18 EuroCup/FIBA Europe Cup LIVE EuroCup - Suicidio Aquila Trento contro un Buducnost volenteroso 20:00 Primo Piano LIVE: Il PAOK trova la prima vittoria: Brindisi spreca e cade a Thessaloniki 19:18 Serie A2 A2 - Derthona, le condizioni di Tavernelli e De Laurentiis. Maurizio Tassone aggregato alla prima squadra 19:16 EuroCup/FIBA Europe Cup EuroCup - Brescia, Esposito presenta la sfida con la Joventut Badalona 19:08 Serie B Serie B - Leo Ortenzi è il nuovo coach del Silva Group Scauri 18:50 NBA NBA - Los Angeles Clippers, manca poco al rientro di Paul George