WNBA Hall of Fame, c'è anche un po' di Italia

di Martino Parise
articolo letto 390 volte
Foto

La WNBA Hall of Fame ha reso pubbliche le nomination per la classe 2019. Non manca un po' di Italia, infatti tra le 12 contendenti al riconoscimento ci sono Ticha Penicheiro, 7 volte miglior Assist Woman della WNBA e giocatrice del GEAS Sesto S.Giovanni nella stagione 2008-09, e Valerie Still, anche lei ex GEAS oltre che Schio, Cesena, Milano e Como. Con la maglia di Como ha vinto lo scudetto nel 1991 mentre con quella di Milano ha realizzato 88 punti in una sola partita, record poi battuto da Lataunya Pollard (99) con la casacca di Schio.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy