Brutta avventura per Cameron Moore

di Redazione Pianetabasket.com
articolo letto 2242 volte
Foto

L'ex giocatore di Caserta e Venezia Cameron moore, che ha finito la stagione nella D-League della NBA è finito in coma dopo uno svenimento provocato da una cardiomegalia (ingrossamento anomalo del cuore). Finito in ospedale, si è saputo da Raisport, attraverso Julyan Stone che era in contatto telefonico con l'amico Cameron, che è stato salvato in tempo e ha ripreso conoscenza giusto pochi minuti prima della palla a due in gara 2 di semifinale tra Venezia e Reggio Emilia.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy